Il Presidente della Repubblica Mattarella a Pistoia. Il sindaco: “Orgogliosi di questa visita”.

Tartufata
Il Caffè Valiani Sant’Agostino annuncia il suo II evento degustativo stagionale: LA TARTUFATA
novembre 27, 2017
23 Dicembre 2017
Il rinfresco del 23 Dicembre al Caffé Valiani Sant’Agostino
dicembre 19, 2017
Mostra tutto
Mattarella

Nel corso della cerimonia interverranno il sindaco Alessandro Tomasi, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini. Alle 17 il Presidente della Repubblica e il sindaco di Pistoia saranno sotto le Logge del Palazzo comunale per l’accensione dell’albero di Natale in piazza Duomo. A seguire, attorno alle 17,15, il Presidente visiterà in forma privata il Museo dello Spedale del Ceppo in piazza Giovanni XXIII. Il percorso museale dell’antico ospedale pistoiese riserva una specifica sezione di approfondimento dedicata al Fregio Robbiano in terracotta invetriata policroma che si snoda al di sopra del loggiato esterno. Chiuderà il pomeriggio dedicato a Pistoia Capitale italiana della Cultura, la visita privata nella chiesa restaurata di San Leone per ammirare la Visitazione di Luca della Robbia.

Il sindaco: orgogliosi di questa visita.  Attesa in città e lavoro frenetico a Palazzo di Giano nelle ore che hanno preceduto la visita a Pistoia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Una giornata, quella di oggi, che coincide con l’inizio dell’ultimo mese di questo 2017, anno di Pistoia Capitale italiana della Cultura. «Siamo orgogliosi che il Presidente della Repubblica abbia accettato l’invito che gli abbiamo rivolto a luglio per chiudere simbolicamente l’anno di Pistoia Capitale italiana della Cultura – spiega il sindaco, Alessandro Tomasi – È un modo per festeggiare la città, impegnata nello sforzo collettivo per realizzare gli impegni presi in vista di questo anno importante. È un saluto e un augurio a tutta la città e un’occasione per mostrare al Presidente Sergio Mattarella alcuni gioielli di Pistoia». A conclusione della giornata, il Capo dello Stato ha infatti in programma le visite in forma privata al Museo dello Spedale del Ceppo di piazza Giovanni XXIII e alla chiesa di San Leone in cui è esposta la Visitazione di Luca della Robbia.

La Fondazione: un anno importante. A salutare l’arrivo in città del Capo dello Stato è anche Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia, ente che, con il Comune, è tra i principali promotori di Pistoia Capitale italiana della Cultura 2017. «La visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella nostra città – ricorda Iozzelli – è motivo di orgoglio per tutti i cittadini pistoiesi. L’anno 2017 resterà comunque importante per la città di Pistoia, non solo per i molti eventi che si sono svolti, per l’oggettiva crescita dei flussi turistici, ma soprattutto perché ho la netta percezione che sia le principali istituzioni pistoiesi, sia i cittadini abbiano trovato in questa occasione motivi per comprendere che la nostra città ha bisogno solo di essere più amata da coloro che la abitano, per trovare prospettive di sviluppo in futuro che fino a poco tempo fa neppure potevamo immaginare. E quindi questa rinnovata fiducia è forse il frutto più importante del riconoscimento di Capitale italiana della Cultura». from il Tirreno

 

Caffe Valini Sant’Agostino pressOffice

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *